AssociazioneCulturale Coro Gabriel





HOME  
CHI SIAMO

     LA TASGIA
LA CETARA
EVENTI
 CONCORSI

ALBUM
GALLERIA FOTOGRAFICA
VIDEO
     APPARIZIONI IN TV
RASSEGNA STAMPA
CONTATTI



Elena Ledda alla "Rassegna Gabriel"

La cantante sarà la protagonista dell'evento in programma il 5 agosto.

Sarà Elena Ledda col suo talento e la sua incantevole voce, la protagonista del nuovo appuntamento con la musica e la sardità organizzato dall'Associazione culturale Coro Gabriel. La 33esima edizione della "Rassegna Gabriel, voci di Sardegna", riproposta anche quest'anno con rinnovato successo dall'omonima associazione, si terrà mercoledì 5 agosto a Tempio.

L'evento musicale in programma sarà un incontro tutto al femminile con Elena Ledda, cantante in lingua sarda per vocazione, impegnata politicamente a difendere la lingua e la cultura della Sardegna, <<di gran lunga la più grande cantante sarda vivente e una delle più note voci femminili, all’estero, di musica popolare>>, sottolineano gli organizzatori in una nota presentando la serata tempiese.

  Elena Ledda ha cantato in tutto il mondo, dai piccoli paesi della Sardegna fino a New York, Australia, Brasile, Europa tutta: ama evidenziare che  <<è solo il viaggio la differenza, quando sei sul palco l’emozione è sempre la stessa. Che sia una piazza anche di paese o in un famoso teatro non ha importanza - afferma con fierezza l'artista sarda -: io voglio cantare solo per il pubblico venuto per sentire la mia musica>>.

Il concerto della cantautrice di Selargius si terrà in Piazza San Pietro, con inizio alle 21.30.

Gli organizzatori ricordano che l'ingresso è libero e che c'è la disponibilità di cento posti a sedere.

(La Nuova Sardegna - 31 luglio 2020)


Diana e Muntoni in concerto

TEMPIO. Da non perdere, come tanti altri appuntamenti del cartellone natalizio che sta per terminare, è il concerto di questa sera che Roberto Diana e Marco Muntoni terranno, alle 19, nella chiesa del Rosario.

L'edificio di culto del centro storico è uno di quei siti architettonici dalle alte qualità acustiche.  Adatto, quindi, per l'esecuzione di "Ispiriendi", il disco che il talentuoso chitarrista di Luras, Roberto Diana, ha realizzato lo scorso maggio insieme a Marco Muntoni, storica voce del Coro Gabriel. "Ispiriendi", che significa osservare ed esplorare con lo sguardo, è un disco molto apprezzato dalla critica ed è anche il titolo della mini tournée che in questo scorcio di fine anno  ha impegnato Diana e Muntoni in diversi centri della Gallura, di cui Tempio e il concerto odierno rappresentano la tappa conclusiva.

(La Nuova Sardegna - 28 dicembre 2019)


Coro Gabriel, un altro anno da incorniciare

TEMPIO. Stasera, nell'antica e caratteristica Chiesa del Rosario, di fronte alla Cattedrale di San Pietro, il Coro Gabriel del maestro Nico Bianco, concluderà con il botto l'intensissima attività di un 2019 appagante dal punto di vista artistico e culturale e ricchissimo di soddisfazioni. L'evento, che comincerà alle 19, rientra nella programmazione natalizia. Ma è prevista un'altra esibizione del coro, in questo finale del 2019: sabato è infatti in programma "Canti sotto l'albero-dai Balcani alla Sardegna". Un concerto di voci femminili che s'inquadrano perfettamente nelle pregressa attività annuale. Saranno di scena, infatti, Ermenia Quartet ( Voci femminili bulgare) e le Eufonia ( coro femminile di Gavoi ). L'ingresso, per il quale si chiede solo la massima puntualità, è libero. L'annata culturale ed artistica del Coro Gabriel è stata comunque ricca di soddisfazioni con spettacoli dei quali ancora si parla e che meritano di essere citati non solo per gli artisti ma anche per tutti i componenti del coro che hanno lavorato con grande dedizione, nel rispetto delle tradizioni nostre e di altri Paesi e Culture del mondo. Fra i tanti eventi meritano sicuramente una citazione: la terza Edizione di Migrazioni Sonore e poi cinque eventi svoltisi durante l'estate nelle location più belle e distintive del Centro storico. Ispiriendi col trio Diana, Cartasegna e Marco Muntoni; Beppe Dettori e Leonardo Onida; Elva Lutza; Schola Cantorum "Civitas Templi" e Canti e Conti di Fuchili. Ed ancora la trentaduesima Rassegna Gabriel -- Voci di Donne e altri quattro eventi nella location della Stazione Ferroviaria con Teatro Actores Alidos; Franca Masu; Sabrina Sanna e Daniela Pes. Da menzionare anche la partecipazione a Sardegna Canta nella puntata dedicata alle serenate d'amore, all'Ufi-Fest 2019 di Cupra Montana, ai Concerti al Castello di Potentino sul Monte Amiata e a Varsavia dal 6 al 10 settembre. Da sottolineare, infine, la presenza del Coro assieme ad altri valenti artisti, nella colonna sonora del film del regista Tore Manca "The Man of Trees" che ha ottenuto un riconoscimento internazionale al London Eco Film Festival.

(La Nuova Sardegna - 15 dicembre 2019)


La Maddalena, il coro Gabriel chiude l'anno accademico Ute

LA MADDALENA. Il 28 dicembre si chiude la prima parte dell'anno accademico dell'Ute, l'Università della Terza Età di cui è presidente Gavino Canopoli. Brindisi e musica sono le materie della serata ospitata nel salone consiliare. Ospite speciale il coro Gabriel di Tempio. Si chiude un anno impegnativo per l'Ute con un mese di dicembre molto intenso per appuntamenti e per il livello delle iniziative. All'inizio del mese la presentazione del libro di Alberto Sega "Il peso dello Stato" durante il quale l'autore ha dialogato con il giornalista Piero Bardanzellu ricostruito le tappe che hanno segnato e condizionato in modo indelebile la vita e lo sviluppo economico e sociale dell'isola. Le conferenze universitarie sono andate avanti con Elena Fontanesi che ha illustrato il viaggio delle balenottere minori. Domani toccherà alla docente Marina Spinetti illustrare il tema "La Sicilia dei romani". L'ultima lezione del mese sarà dedicata alla musica con Saverio Minunno che ne illustrerà melodia, armonia, tempo, ritmo, dinamica. Gran finale il 28 dicembre con il concerto del coro Gabriel di Tempio e il brindisi di buon augurio per il 2020.

(La Nuova Sardegna - 8 dicembre 2019)


"Migrazioni sonore", in scena il Coro Gabriel e la Civitas Templi

TEMPIO. Prosegue con l'appuntamento odierno la rassegna "Migrazioni Sonore" organizzata dall'associazione culturale Coro Gabriel che ha allestito per l'estate tempiese un programma di tutto riguardo. Ospiti del concerto, che avrà inizio alle 21,30 (ingresso gratuito) nella chiesa di Santa Croce, saranno il Coro Gabriel e la Schola cantorum "Civitas Templi". Dopo questo evento, la classe '74 proporrà (dal 24 al 26 agosto) la festa patronale in onore di San Paolo Eremita e la Beata Vergine del Buoncammino.

(La Nuova Sardegna - 21 agosto 2019)


I Concerti dell’associazione culturale Coro Gabriel

"Sono uno che ama Tempio”, racconta Marco Muntoni dell’associazione culturale Coro Gabriel e organizzatore di numerosi Festival musicali, con i quali, contribuisce a diffondere la cultura musicale gallurese, sarda e mediterranea a Tempio Pausania.

La scorsa sera, il concerto degli Elva Lutza ed Ester Formosa, interprete della canzone catalana, si è tenuto in via San Vito, uno dei tanti angoli magici della cittadina gallurese. Qui più di cento persone si sono ritrovate attorno al focolare della world music e dei canti popolari del Mediterraneo, circondate da antiche case e palazzi. Un grazioso balcone fiorito di un’abitazione del 1700 caratterizzava la via, ormai trasformata in una piccola piazza di ascolto e condivisione.

“Cerco di far scoprire a chi non la conosce e anche a noi tempiesi degli angoli bellissimi di Tempio”, continua Marco. Non a caso i numerosi festival dell’associazione culturale Coro Gabriel, che sfruttano il centro storico di Tempio, sono stati tanti.

Si pensi a “Migrazioni Sonore”, nato nel 2015 con il concerto dei jazzisti Pino Jodice e Giuliana Soscia, e poi esteso ad artisti locali, sardi e non, tra cui Ritmi Briganti, Cordas et Cannas e Ambrogio Sparagna, fisarmonicista di fama internazionale e promotore della musica popolare italiana.

La formula negli anni è volutamente cambiata. Dal singolo concerto in una piazza importante si è passati a piccoli eventi con l’obiettivo di far rivivere lo splendore del centro storico e il fascino del granito, paragonabile a pochi centri d’Italia.

Questo discorso vale anche per “Voci di Donna”, nella rassegna Gabriel arrivata alla XXXII edizione, che quest’anno si è contraddistinto con le voci delle Actores Alidos e di Franca Masu, nella cornice della stazione ferroviaria degli anni ’30, altro gioiello della città.

Quello del Coro Gabriel è, dunque, un invito rivolto ad amare la città di Tempio. E il suo successo in questi anni non si è fatto attendere.

(www.Gallura Oggi.it - 25 luglio 2019)


Oggi la rassegna del Coro Gabriel

TEMPIO. Il Coro Gabriel del maestro Nico Bianco celebrerà oggi alle 18,30 la ventisettesima edizione della sua "Rassegna musicale". L'appuntamento nella chiesa del Rosario. Oltre al Coro Gabriel, che ha presentato recentemente il suo ultimo Cd "Idula", parteciperanno alla manifestazione anche il gruppo Iskeliu del maestro Sandro Fresi, gli allievi chitarristi della classe terza della media Grazia Deledda e la Schola Cantorum Civitas Templi. L'ingresso è gratuito.

(La Nuova Sardegna - 28 dicembre 2014)


Un cd per il coro: a settembre esce "Idula" 

TEMPIO. L'Associazione culturale Coro Gabriel, nata circa 10 anni fa e intitolata al grande tempiese Gavino Gabriel etnomusicologo, giornalista e fondatore della discoteca di Stato, presenterà il prossimo 30 settembre al Teatro del Carmine (durante un convegno che celebrerà la figura del grande personaggio tempiese), l'ultimo cd intitolato Idula. L'annuncio è stato dato nell'Ufficio turistico di Piazza Mercato dagli stessi componenti del Coro, Marco Muntoni, Alessio Bianco, Franco Muntoni, Adelino Muzzu e Nico Bianco (assenti per impegni di lavoro Gian Mario Pedroni, fotografo e Gabriele Farina medico), durante una affollata conferenza stampa. L'incontro è stato anche l'occasione per fare un primo bilancio del lavoro svolto e per ascoltare in anteprima assoluta alcuni dei canti a Tasgja, ( tipico modo di canto gallurese), presenti nel cd Idula, Non suspirà, Ca mi la dia dì, solo per citarne alcuni. Particolarmente intenso il brano, Dammi Li mani. Una ninna nanna giocosa di particolare bellezza. composta da Gabriel e mai proposto da nessun altro coro in Sardegna. Molto applaudito infine il brano, Li culori di la ita, scritto da Paola Scano, in ricordo di una sua figlia prematuramente scomparsa e musicata dal maestro del coro Nico Nianco. Per tutti l'appuntamento è al 30 di settembre.

(La Nuova Sardegna - 31 agosto 2014)





t


corogabriel@associazione-culturale-coro-gabriel.it